venerdì 8 gennaio 2021

KIMICA is...


Kimica Elettronica...
nasce diversi anni fà per dare un nome a ciò che proponevo nei miei
djset. Essendo farciti da più generi musicali, ogni qual volta mi si chiedeva, che genere facessi, mi trovavo in difficoltà a rispondere.
Se rispondevo house, era falso, così come lo era rispondere tecno, o techouse, o elettro...o disco, o progressive, o elettronica.

Ho iniziato allora a dire: genere kimico, kimico elettronico.

Kimico perchè ho sempre pensato di proporre musica che stimolasse i nostri sensi, muovendone la kimica appunto.
Sappiamo tutti che è grazie alle sostanze chimiche rilasciate da alcune ghiandole, che i nostri sensi si amplificano...dandoci sensazioni uniche e forti.
Alcune frequenze, sono particolarmente indicate affinchè questo avvenga.
Ciò che fanno alcune droghe, lo può fare anche la musica...con molti, molti meno problemi...
Si può viaggiare con la mente, ci si può eccitare, ci si può incazzare, ci si può esaltare, ci si può rattristare...solo grazie a dei suoni...a della musica appunto.

Kimica elettronica è tutto questo...

E' un programma musicale vario, creato ad hoc per determinate situazioni. Un programma fatto per amplificare i nostri sensi, in base al luogo, alla tipologia di pubblico, in base a ciò che ritengo di dover esaltare o minimizzare...

Kimica elettronica è un mio modo di concepire la musica, indipendentemente dalle mode o dalla tendenze...kimica elettronica è ricerca. Ricerca nel nuovo, ma anche nel passato. E' musica senza data, senza scadenza. E' una vera e propria istantanea di un momento che dura
2 o 3 ore, nulla di più. E' un fotogramma. Unico ed irripetibile.

La musica va si ballata, ma va per prima cosa ascoltata. Non si può pretendere di ballare qualcosa, a caso...è uno spreco di tempo e risorse. Deve rimanerti qualcosa dopo...non solo il sudore.

La fobia delle piste piene per forza, ha portato molti djs a perdere la capacità di proporre, di far sentire...meglio usare la scorciatoia del brano sicuro, facile, d'effetto...pista piena, tutti contenti...emozioni affanculo.

Kimica elettronica è un tantino differente.

E' sicuramente un progetto ambizioso, forse presuntuoso...ma offre soddisfazioni, sia a me che vado a proporlo, sia a chi lo ascolta.

kimica elettronica è un sogno. Il sogno di chi vorrebbe ancora la musica, interprete principale delle serate...e non semplice comparsa.


Alex Danzi